Blackstar HT Dual – distorsore valvolare a due canali

Eccoci qui a prendere in esame uno splendido oggetto : il pedale Blackstar HT Dual .
L’ HT Dual è un overdrive valvolare a due canali  ( uno in più con l’uso del pulsantino apposito ), uno “crunch” ed uno “lead”; ossia un canale meno spinto ed uno  invece più saturo . Al suo interno alloggia un’unica valvola 12AX7 che dona al nostro sound il classico “frizzantino” valvolare legato al calore inconfondibile e rauco della preamplificazione a valvole . In un certo senso questo pedale regala anche ad amplificatori a transistor un sound unico, decisamente veritiero e corposo. Penso ad esempio a tutti coloro i quali per svariate motivazioni hanno optato per un acquisto di un amplificatore economico, forse chi inizia o comunque chi ha un budget limitato ( E CHI  NO DI QUESTI TEMPI ? ) e a come possa trarre giovamento da questo pedale il loro sound, avvicinandoli a quello standard qualitativo  che siamo abituati a sentire nei “dischi” ( qualcuno usa ancora questo modo di  dire ? ) ed a quanta soddisfazione e appagamento possa apportare al loro sound ed allo stile .

Il pedale è fornito di vari controlli con i quali possiamo plasmare il nostro suono : ci sono controlli di  gain separati per entrambi i canali, la classica sezione eq con bassi, medi ed alti, i controlli di volume separati per i  due canali attivabili  dai classici pulsanti . I due canali non si sommano , ma si può “switchare” tra i due con la pressione di un  solo pulsante. Se ad esempio stiamo suonando una ritmica con il canale “crunch” e dobbiamo intervenire con un solo e ci serve più spinta, è sufficiente premere il pulsante del canale “lead” per attivare quello ed automaticamente spegnere l’ altro. Infine l’ ultimo controllo, il più particolare : L’ ISF. Questo potenziometro ci da, secondo le direttive del costruttore, la possibilità di passare da un suono British ( stile marshall per capirci ) ad uno American ( stile Mesa tanto per chiarezza ). E’ difficile descrivere a parole il tipo di risultato sonoro che si ha agendo su questo controllo, quello che posso dirvi è che è estremamente efficace.

Capita a volte di imbattersi in controlli ( potenziometri o switch ) di pedali che apportano piccole ed insignificanti variazioni al nostro suono , non è questo il caso del controllo ISF di questo pedale .

La costruzione del pedale è estremamente solida e robusta e ci dà la sicurezza che anche intervendo sugli footswitch con movimenti bruschi il pedale non subirà problemi di sorta ( se poi volete prenderlo a calci , affari vostri 🙂 ).

Il suono è davvero bello, caldo e corposo . Entrambi i canali si comportano benissimo; quello “lead” ha un livello di bassi maggiore rispetto al “cruch” . E’ una scelta particolare; diciamo che il pedale è stato pensato proprio per un doppio uso e di conseguenza Blackstar ha scelto di ingrossare il suono sul canale che normalmente richiede più corpo, cioè il “lead” .

Il pedale non è True Bypass ( per chi scrive sarebbe stata la ciliegina sulla torta ), ma Blackstar promette un buffer di alta qualità; l’ accensione dell’ effetto e il passaggio da un canale all’ altro senza rumori di sorta è garantito, così come la mancanza di perdita di segnale. Chicca finale : è presente un uscita “emulated” per connettere il pedale in diretta al mixer o altra apparecchiatura, simulando lo speaker .

 

 

Vu 🙂

Vu-meter Written by:

Ha collaborato in ambiti musicali e multimediali a livello professionale. Amministratore del portale e del forum di Jamble. Insegna chitarra ed armonia con lezioni private e/o via zoom, google meet, skype, ecc...