Caline CP-24 Equalizzatore a pedale a 10 bande

 

caline cp-24

Lo scopo per cui ho fatto questo acquisto è stato il voler tentare, con un budget minimo ( il pedale costa circa 36 euro spedito ) se potevo migliorare la pasta sonora del mio clean, facendola sempre più avvicinare a quei suoni jazzy che amo tanto.

Giacchè suono con chitarre piuttosto diverse tra loro, la prima sfida è stata capire con quali chitarre questo effetto semplice ed economico potesse essere più utile.

 

I TEST

Attaccato l’oggetto tra chitarra ed ampli, faccio una prova con la mia semiacustica Ibanez JSM 10 e noto subito una cosa : quando è spento non ti accorgi di averlo in catena ( per forza, è true bypass ) , ma quando lo attivi con i controlli tutti a “zero”, il segnale perde un filino di alte, proprio ‘in cima’ ( o quantomeno in alto ) allo spettro e il suono perde un filo di “frizzantino”. Faccio tante prove e noto che, per i miei obbiettivi ed i miei esperimenti, una delle frequenze più importanti è il 250 Hz, dove si decide una buona dose del suono che ho in mente ( si sa, io vado pazzo per le medie 🙂 ).

Faccio molti esperimenti cercando di “liberarmi” da quello che è il perenne abbassamento del tono della chitarra. Vorrei poterlo aprire, regolare l’eq in un certo modo e sentire lo stesso suono.
Non ce l’ho fatta. In termini di qualità e bellezza, il suono senza l’intervento dell’eq ma con il tono strozzato è sempre più bello che con l’eq che va a modificare le frequenze. Non so se sia io, ma proprio non riesco ad ottenere lo stesso risultato, questo almeno con la JSM 10.
A questo punto do per scontato che probabilmente sulle semiacustiche e sulle hollow ho già il miglior suono possibile e passo alle solid body.

Attaccata la Telecaster, apro il tono che era stato strozzato fino ad un secondo prima e mi metto a smanettare sull’eq.
Devo dire che qui invece la differenza è davvero netta : si ottiene un suono credibile di una semiacustica che, secondo me, in un blind test nessuno direbbe essere una Telecaster.

La cosa buffa è che quando guardo ciò che ho “costruito” come grafico è un po’ irregolare :

 
caline cp-24
 

Però il suono è davvero bello e “semiacustico”. A questo punto penso di tenere il pedale in questa modalità con questo scopo : far suonare la Tele come una semiacustica.

Altre fotine :

caline cp-24caline cp-24
caline cp-24caline cp-24

 
 
 

Test Molto alla veloce :

a) Telecaster “nuda e cruda” , ossia tono e volume tutto aperto
b) Telecaster “strozzata” , ossia tono a 1.5/2 e volume tutto aperto ( cioè come l’ho usata sinora )
c) Telecaster “pedalata” , ossia tono e volume tutto aperto , aggiunta del pedale eq con configurazione come da foto n.2 del primo post

 

Vi aspettiamo per dirci la vostra opinione nel forum .

Vu-meter Written by:

Ha collaborato, in passato, in ambiti musicali e multimediali a livello professionale. Amministratore del portale e del forum di Jamble. Ha insegnato per anni chitarra ed armonia con lezioni private e/o via skype.