Come scegliere un overdrive

Sulla scia di un altro articolo in cui trattammo l’argomento “overdrive”, spiegando un po’ l’uso che se ne può fare e le differenze tra questi e il distorsore (Overdrive: cos’è e come si usa), ed anche spinti da un recente articolo letto in giro online, ecco che anche noi di Jamble ci apprestiamo a dare qualche consiglio per chi si stia ponendo l’obbiettivo di acquistare un overdrive, ma si sia perso nel mare sterminato di prodotti possibili nel mercato.

Diciamo che ci sono alcune linee guida che possono aiutarci nella scelta e che, rispondendo ad alcune semplici domande possiamo “mettere a fuoco” quale sia il prodotto che più si avvicini a ciò che stiamo cercando o di cui abbiamo necessità. Ovviamente, solo voi potrete rispondere a queste domande e non abbiamo certo la pretesa di indicarvi una “via” da seguire, in quanto la scelta è del tutto personale.


1) True Bypass o Buffered ?
Come abbiamo detto più volte, non esiste un meglio o un peggio, dipende da ciò che vi serve. Il true bypass, molto in voga negli ultimi anni ed amatissimo da chi scrive, ha risolto alcuni problemi ma ne ha portati altri. Se è vero che non avere un buffer ha i suoi vantaggi rispetto a quei pedali che invece montano un buffer di scarsa qualità, dall’altro la somma di molti pedali true bypass genera un enorme perdita di segnale. Senza entrare in ulteriori discussioni che abbiamo già fatto, vi invito a leggere qui : True Bypass o buffered?
true bypass

 


2) Quanti canali deve avere ?
Ci sono overdrive ad un canale, a due canali, ad un canale più booster (prima o dopo il canale overdrive). Già rispondere a questa domanda in maniera certa, taglia fuori parecchi concorrenti. Se avete già un buon gear potreste aver bisogno soltanto di un canale overdrive, magari per le ritmiche, oppure potreste volere due canali per gestire tutto da pedali avendo a disposizione almeno due suoni, normalmente uno più saturo dell’altro. Nel secondo caso ovviamente la vostra scelta ricadrà su un pedale che abbia almeno due canali ed in questo caso scatta la domanda successiva: 2 canali distinti o un canale più booster ? Due canali distinti possono essere una scelta più azzeccata per coloro che pensano di aver bisogno NON dello stesso suono più saturo, ma proprio di due suoni indipendenti, magari con equalizzazione separata. Se invece vorreste che il vostro suono si mantenesse ed aumentasse solo la distorsione, forse fareste meglio a guardare tra quegli overdrive che hanno un canale più un booster. Alcuni di questi collocano il booster prima, altri dopo il canale overdrive. Di norma posiamo generalizzare dicendo che il collocare il booster dopo, aumenta più il volume che la sensazione di saturazione, mentre al contrario il booster che precede il canale overdrive in genere offre maggiore saturazione, ma non aumenta il volume del segnale.
true bypass

 


3) Ho bisogno di poco o molto gain ?
Sempre in base al vostro gear, ma anche in base al genere che suonate, ai vostri gusti personali, ai suoni a cui fate riferimento, ecc.. potreste aver bisogno di un overdrive potente oppure di un light overdrive, solo per “scolpire” il suono e/o usarlo come booster per saturare ulteriormente altri overdrive o distorsori. Attenzione a non confondere overdrive e distorsore. Se notate che avete bisogno di una distorsione particolarmente aggressiva, l’overdrive non è il vostro pedale e forse fareste meglio a dare un’occhiata ad un distorsore. Comunque, anche tra gli overdrive, è possibile trovare alcuni modelli che offrono più saturazione di altri.
true bypass

 


4) Verso che tipo di suono sono orientato ?
Ci sono overdrive che sono dei classici, altri ispirati a quei classici, altri ispirati ai suoni di vecchi amplificatori, altri ancora più personali: più o meno “croccanti”, più o meno “intubati”, più o meno mediosi, impastati, fuzzosi, ecc.. insomma ce n’è davvero per tutti i gusti. Fate una breve lista di suoni che vorreste ed analizzate i punti in comune. Dovreste essere in grado di riconoscere la tendenza naturale che avete verso questo o quel suono.
true bypass

 


5) Vorrei degli switch per modificare il suono ?
Mi spiego meglio: molti produttori di overdrive forniscono i pedali di switch per vari tipi di selezioni: dalla scelta del diodo, al carattere dell’equalizzazione, ecc.. Spesso i pedali che hanno questo tipo di controlli possono essere definiti più versatili degli altri. Attenzione però perchè si ha normalmente una errata concezione del termine “versatile” associandolo ad un concetto di “migliore”, ma non è affatto detto che sia così. Se un pedale mi offre più sonorità può essere meglio solo se a me servono realmente più sonorità, ma spesso un pedale che fa una cosa sola, la fà meglio di quello che ha un offerta maggiore, perchè chi lo ha progettato ha necessariamente dovuto scendere a maggiori compromessi rispetto a quello che ha un unica possibilità.
true bypass

 


6) Quanti controlli di equalizzazione vorrei ?
Questo è un dato forse meno importanti di quelli che lo hanno preceduto, ma per qualcuno può essere importante avere, anzichè il classico, unico, controllo di tono, più potenziometri dedicati come alti, medi e bassi separati. In alcuni pedali viene offerto un controllo di tono generale ed un ulteriore controllo solo per le medio frequenze, in quanto sono le più difficili da trattare in base un po’ a due scuole di pensiero piuttosto diverse. La prima vuole che i medi siano praticamente annullati per ricreare un suono più “distante ma pastoso e potente”, la seconda invece vuole i medi molto alti per ricreare un suono più “vicino ed inscatolato”. Se propendete per la seconda scelta, tenete presente un grande classico ed le sue migliaia di derivazioni : il Tube Screamer. Un altro suono che potrebbe interessarvi è il cosi detto “dumble sound”, ispirato agli storici amplificatori. Per la prima scelta invece non ho un nome di riferimento, ma ci sono davvero un mare di pedali che si adattano a questo gusto.
true bypass

 


7) Quanto spazio ho in pedalboard ?
Questa è la domanda che mi porrei come ultima in quanto, sono convinto che se un pedale mi piace, lo spazio lo trovo sempre. 🙂 Certo però può essere un dato interessante.
true bypass

Queste sono un po’ le domande che mi farei per orientarmi meglio nella scelta di un overdrive. Se siete come chi scrive, purtroppo un solo overdrive non vi basterà e troverete sempre infinite ragioni per rispondere tutto ed il contrario di tutto ad ogni domanda. 🙂

Vi lascio il link al FORUM dove dire la vostra.

Vu 🙂

Vu-meter Written by:

Ha collaborato in ambiti musicali e multimediali a livello professionale. Amministratore del portale e del forum di Jamble. Insegna chitarra ed armonia con lezioni private e/o via zoom, google meet, skype, ecc...