Come tarare un impianto audio

Salve cari Jamblers oggi vi insegnero’ a tarare un impianto audio!

 

innanzitutto cosa serve oltre ovviamente al nostro impianto con mixer annesso oppure quello su cui andremo a operare?

 

 

1)Un microfono da taratura (altrimenti detto ‘per misurazioni’):
ne esistono per tutte le tasche ma anche quelli economici vanno bene.

 

 

 

 

 

2)Un computer con i seguenti software:

Un Analizzatore di spettro (ne esistono anche di buone versioni totalmente freeware)

 

 

 

 

Un Generatore di rumore rosa:(il rumore rosa non è altro che un rumore con tutte le frequenze udibili cioè dai 20hz ai 20 Khz)

anche qui ne esistono versioni freeware,tra cui alcune incluse in vari analizzatori di spettro.

 

 

3)Un Equalizzatore grafico a 31 bande a un terzo d’0ttava (1/3)

 

 

 

 

4)Una scheda audio con uscita firewire o USB per interfacciarla al pc

 

 

 

 

Iniziamo!

 

1)collega l’eq grafico all’uscita insert del master del mixer con un cavo insert (oppure esci dalle uscite del master left & right con 2 jack ed entra nell eq grafico) con 2 jack esci dalle uscite delle equalizzatore grafico ed entra negli speakers dell impianto

 

2)collega il microfono alla scheda audio

 

3)con un cavo firewire o USB (a seconda del tuo pc) entra nel pc

 

4)con 2 jack esci dalla scheda audio ed entra in un canale stereo del mixer

 

5)posiziona il microfono da taratura ad una distanza adatta dagli speakers,che essendo a condensatore non ha bisogno di

stare vicino alle fonti sonore.

 

6)dal pc fate partire il rumore rosa dal vostro software e anche l’analizzatore di spettro

 

7)ora vedrete subito sul pc il modo in cui le frequenze sono esaltate/abbassate,quindi agite sull’eq grafico a 31 bande e correggete dove serve.

Di solito si cerca di mantenere tutte le freq flat,ma a seconda del genere di musica che dovete riprodurre (o anche a gusto del fonico di turno) potreste decidere di tagliare alcune frequenze tipo gli altissimi e i bassissimi

 

8)se vedete che c’è qualche ‘stranezza’ nell analizzatore,nella maggior parte dei casi si tratta di un malfunzionamento di qualche componente dell’impianto oppure una caratteristica dell’impianto stesso.

 

Vi lascio augurandovi:

 

BUON LAVORO!

 

Cris

 

per eventuali chiarimenti o commenti vi lascio al link sul  forum

 

 

 

 immagini tratte da: digitalproductionme.com ; musicstore.com ; t3.gstatic.com ; marcostefanelli.com ; buckwitaudio.com , t1.gstatic.com

Cris Valk Written by:

Ottimo chitarrista , Cris si distingue anche per la sua profonda conoscenza dell'home recording e dei processi sia tecnici che creativi ad esso legati. I suoi articoli sono sempre esaustivi e per questo, si è meritato l'amichevole appellativo di "Mega Direttore Galattico" con il voto unanime della community. E' Moderatore Globale del Forum di Jamble.