Dumbal Drive by Donner – recensione

Il mondo degli amplificatori per chitarra non ha mai conosciuto una fama maggiore che quella legata agli esemplari di amplificatori artigianali prodotti dal Sig. John Dumble. Ampli dal suono ricco, pieno, caldo e potente. Suoni del genere sono stati e sono tuttora sui palchi più prestigiosi del mondo e solo per citarne alcuni utilizzatori: John Mayer, Stevie Ray Vaughan, Robben Ford, Larry Carlton, ecc.. .

Sono tante le aziende che hanno creato uno o più cloni di tali amplificatori e sono ancora di più quelle che hanno creato uno o più pedali che potessero racchiudere il mitico suono dei prodotti Dumble dentro una scatolina e così, metterlo a disposizione di noi poveri chitarristi che non possediamo budget da centinaia di migliaia di dollari per l’acquisto di un originale, ma ci accontentiamo di un surrogato.

Il mercato degli effetti si è dunque popolato di numerosissime opportunità adatte alle varie tasche. Abbiamo dei veri e propri preamplificatori a pedale che hanno un costo intorno a quello di un buon amplificatore (circa 1.000 €), tantissimi prodotti di costo intermedio ( che oscillano tra i 150 e i 500 € circa (qui ne trovate uno: Mojo Hand FX Extra Special)), infine un mercato di marchi non prestigiosi che popolano il settore del basso costo (dai 40 ai 120 € circa).

Essendo io in perenne ricerca di risparmio e amando profondamente il suono Dumble (in particolare quello del modello Special Overdrive), ho deciso di provarne alcuni di questi. Devo dire che le prime prove non mi hanno fatto impazzire. A parte il nome del pedale che è SEMPRE un richiamo più o meno velato al mitico marchio, non ho trovato poi una risposta audio che mi piacesse più di tanto tra i pedali economici e medio livello se non, lo Zendrive che però è poco “dubloso”, secondo me. In generale i pedali più economici, li ho sempre trovati piuttosto falsi, come sonorità.

Complice però un ottimo prezzo, ho deciso di provare l’ennesimo super economico (circa 36 €): Donner Dumbal Drive (che vi dicevo, del nome? 😆) e sono rimasto molto sorpreso.

Dumbal Drive by Donner

DUMBAL DRIVE: COS’E’ ?

Come già spiegato, è un pedale overdrive che si ispira ai suoni dei miti amplificatori Dumble. Ovviamente chi si affida a questo tipo di pedali non deve avere la pretesa di ritrovarsi magicamente catapultato nei suoni del mondo Dumble con una spesa così irrisoria, ma solo di divertirsi ad emulare qualcosa di “simile”.

Di sicuro, il Dumbal Drive non vi darà mai grandi quantità di distorsione, anzi, lo collocherei nella categoria Ultra Light Overdrive.

I controlli

Oltre i canonici GAIN e VOL che controllano rispettivamente la distorsione e il volume del pedale, ci sono i potenziometri per regolare i BASS e i TREBLE. Devo dire che mi sono stupito di quanto questi controlli intervengano, proprio come in vero amplificatore, anche sul guadagno e sul volume. In altri prodotti anche molto più costosi, questa cosa non l’avevo affatto notata e secondo me, questo è un primo, ottimo punto a favore del Dumbal Drive.

Dumbal Drive i controlli

C’è poi uno switch centrale a 3 posizioni per modificare il clipping che potremmo spiegare circa così:

I – maggiore gain rispetto alle altre 2 posizioni e sensazione di un ampli combo a cono ridotto

II – aumento delle alte, il suono si apre un po’, come se si fosse sostituita la cassa con qualcosa di più grande; diminuisce il guadagno

III – il suono si comprime e si pulisce ulteriormente

Come suona ?

Sarò matto, ma secondo me suona veramente MOLTO bene. E’ uno dei pedali più amp-like che abbia mai provato, molto più di pedali assai più costosi e questa sua natura, me lo rende decisamente molto gradevole. Si comporta in tutto e per tutto come un amplificatore. Mi ricorda, in questo senso, il mio famoso Horny Bee .

Il suono è decisamente “Dumboloso”. Ha un gran carattere e quando si spegne il pedale e si torna al clean, anche se si ha un buon amplificatore (ho fatto le prove dentro ad un ottimo Fender Twin Amp del ’94), lo si vuole subito riaccendere, perchè regala al suono un habitat molto, molto bello.

I controlli operano benissimo (hanno un’influenza sul carattere generale che non so spiegare a parole ma che non trovo spesso negli effetti, forse soltanto un’altra volta, ma non ricordo quale pedale fosse).

Il produttore consiglia di usarlo come booster, ma da parte mia honotato che non mi pare andare d’accordo con tutti gli overdrive: poco performante boostando l’Horny Bee, bellissimo boostando lo Zendrive, al punto che sembra fatto apposta. Non ho provato a boostare lui, invece, per cui non so dirvi come si comporta, per adesso.

Dumbal Drive by Donner

Si avvicina al suono Dumble ?

Premesso che stiamo parlando di amplificatori che hanno raggiunto il mito, e ovviamente non ne ho mai provato uno in prima persona, ma ho idealizzato il suono da registrazioni audio e video dei grandi nomi citati all’inizio dell’articolo, secondo me, si avvicina a quel suono. Personalmente, ci avevo già provato utilizzando il solo amplificatore (Dumble Sound da un Twin ?) e devo dire che questo pedale spinge ulteriormente in quella direzione per cui, mi diverto moltissimo a giocare, immaginando di avere un Dumble proprio lì accanto a me.

Insomma, il rapporto qualità/prezzo a mio avviso è elevatissimo. Vale tutti i soldi spesi e molto, molto di più se considero tutti i pedali dumble style che ho provato, di prezzo nettamente superiore (fino a 10 volte tanto, personalmente) . Lo zendrive che ho lì accanto a confronto sembra un giochino. Continua a piacermi ma è decisamente più “pedale” di questo che sembra un preamplificatore a tutti gli effetti. Incredibile !!! 🙃

Conclusioni

Secondo me è il miglior pedale Dumble Style in fascia economica, ammesso che si stia cercando qualcosa amp-like senza troppo gain. Il costo è irrisorio per un pedale overdrive, la resa è ottima e la costruzione è solida. Consigliatissimo.

Qui trovate un sample così composto:

JSM10 —> Dumbal Drive —> Twin Amp (“Dumble settings”)

Inizialmente ho suonato senza pedale, poi (mi pare al 4° giro, cioè a 1.00 minuti, ho acceso il Dumbal Drive, poi ri-spento a 2.00 minuti).

I settaggi del pedale :

SWITCH Posizione 1
GAIN ore 17.00 (100%)
VOLUME ore 10
BASS ore 13
TREBLE ore 16

Buona la prima, toppate gratis. 😆

Se avete voglia di partecipare, vi lascio il link al forum : CLICCA.

Vu-meter Written by:

Ha collaborato in ambiti musicali e multimediali a livello professionale. Amministratore del portale e del forum di Jamble. Insegna chitarra ed armonia con lezioni private e/o via zoom, google meet, skype, ecc...