Fender Telecaster American Special

Finalmente è arrivata!

Dopo aver cambiato le corde, settato ponte ed action, sono pronto per dire la mia.
Clean con un pò di compressione per i primi e con delay dopo, crunch con Tubescreamer inserito e boostato.
L’audio che sentirete ho utilizzato la testata Ibanez TSA15.

 

Descrizione :
Corpo in ontano con un profilo basato sul corpo delle Telecaster del 1970.
La finitura lucida è in uretano (spessa e resistente agli urti), non lascia respirare il legno, ma che importa, il colore è bellissimo!!!
Il colore “Olympic White” è una reminescenza dei primi modelli di Telecaster risalenti ai primi anni 50.
Battipenna tipo 3-ply nero-biano-nero

telecaster america special

Manico a “C” con un pitch di 25.5″ e un raggio di 9.5″.
Pezzo unico, in acero massiccio 22 tasti jumbo, frets un pò anticati lucidi.
La finitura satinata è applicata con estrema cura e precisione.
Il risultato è che la mano scivola sul manico senza alcuno sforzo. La sensazione è quella della nitrocellulosa rovinata dal tempo
e ripulita e lucidata da innumerevoli colpi e tocchi nel corso degli anni.
Originali monta una muta di corde 009-042, immediatamente sostituite con delle Rotosound Pure Nickel 010-046.
Una bellissima placca manico lucida spicca con il logo per i 60 anni della Tele

La placca dell’elettronica è cromata di tipo vintage. Ci sono due controlli (tono e volume) e un selettrore di posizione, potenziometri da 250k tipo “Dome”, proprio come nei modelli Reissue Vintage e nella Classic Series Made in Mexico.
Lo switch pickup è tipo vintage a 3 posizioni: 1. ponte, 2. ponte e manico, 3. manico

Anche il ponte e di tipo Vintage, una replica di quelli dei primi 50 con l’iscrizione “Fender Pat Bend”.
Ha tre sellette regolabili in ottone.
La particolarità di queste sellette è che se il settaggio non è preciso, verrà evidenziato il suono schioccante, a differenza dei ponti tipo American Standard a 6 sellette.
Unico neo per le tre sellette: un po’ meno di sustain. Ma no si può avere tutto!!!

I pickup sono due Texas Special Tele Single-Coil (Alnico V).
Si può regolare l’altezza senza problemi e facilmente.
Questi pickup hanno un livello di output fantastico!
Dal punto di vista del timbro, restituiscono un midrange rinforzato senza dimenticare gli alti urlanti e la qualità dei bassi.

Meccaniche Fender Standard, fanno il loro dovere.
Difficile valutare se sono o non sono buone: corde nuove, chitarra nuova, manico nuovo.
Per adesso faccio un pò fatica a tenere accordata la corda di Sol.
Comunque diamogli tempo per l’assestamento e magari….

1.posizione ponte
Se uno riconosce il suono della Telecaster, il timbro non è né nasale né duro, piuttosto ha una certa rotondità e dolcezza con un forte carattere.
Adattissimo per rock e pop.
Pulito:

Ritmica:

Crunch 1:

Crunch 2:

Distorto: (Ampli Blackstar HT-Club 40 canale OD Voice On)

 

2.posizione ponte-manico
In pulito mi è sembrata un po’ troppo bassa di uscita, rispetto alle altre due.
In crunch ottimo per suono funk.

Arpeggio:

Funk:

 

3.posizione manico
Calda e vellutata, ottimo per jazz e blues.

Jazz:

Crunch:

 

Conclusione:
Ergonomicamente è molto semplice, le sue finiture pulite, il peso è perfettamente distribuito.
Cosa si vuole di piu’ per 1’100 Franchi Svizzeri (Euro boh!) ed in più fatta in America?
 

Per partecipare alla discussione:

FORUM

 

 

Vu-meter Written by:

Ha collaborato in ambiti musicali e multimediali a livello professionale. Amministratore del portale e del forum di Jamble. Insegna chitarra ed armonia con lezioni private e/o via zoom, google meet, skype, ecc...