JHS MOONSHINE OVERDRIVE V2

JHS Moonshine – Cos’è?

Il Moonshine è un overdrive prodotto da JHS, noto produttore americano di tanti effetti a pedale. Tra le moltissime varianti di overdrive realizzati da Josh Scott ( proprietario e fondatore di JHS, nonchè grande cultore ed appassionato di effetti in versione stompbox), il Moonshine è davvero particolare, quello che si discosta un po’ dalla tradizione degli overdrive più o meno storici, quei soliti nomi che tutti i produttori di effetti ricalcano, a volte senza neppure eccessive modifiche.

JHS Moonshine

È un clone di qualcosa ?

No, non è un clone di nessun pedale in commercio, ma è comunque un effetto che si ispira ad un celebre, grande suono: quello del Dumble Overdrive Special. Di questi pedali ce ne sono davvero un’infinità; ogni produttore ha almeno un overdrive “dumbloso” nel proprio listino, però JHS si è leggermente discostata dal voler emulare perfettamente (al contrario di altri) quel particolare suono ed ha voluto dare una sua impronta particolare. Il risultato è un suono “ispirato a..”, ma neanche tanto.

È trasparente ?

Non è assolutamente trasparente. Ha un’impronta forte e decisa, la cosa difficile è descrivere “verso cosa” sia orientato. Come abbiamo già detto, in parte si rifà al suono del mitico amplificatore Dumble Overdrive special e personalmente, lo trovo simile ad uno Zendrive.

Particolarità

Una prima particolarità da segnalare è che il Moonshine è normalmente alimentato a 9v (come la stragrande maggioranza dei pedali in circolazione), ma internamente il voltaggio viene convertito a 18 volt. Questo produce una grande headroom e un certo “punch”.

Altra particolarità è ciò che ho trovato all’interno. Da un certo punto di vista, è una bella cosa, da un altro punto di vista, è una cosa molto triste: ho trovato una dedica di Josh Scott a suo nonno, evidentemente deceduto durante lo sviluppo di questo effetto.

Per potervela mostrare ho miscelato due immagini in una.

I controlli

  • Volume
  • Drive
  • Tone
  • Clean
  • Switch + / –

Il Volume ovviamente controlla il livello dell’effetto, il Drive il guadagno, il Tone controlla il timbro (ci torneremo su dopo).

Il Clean è una sorta di blender, controllo con cui potete far “rientrare” il suono pulito (ossia non effettato), per miscelarlo al suono distorto prodotto dal pedale. E’ un controllo interessante, ma che personalmente non ho usato nelle mie prove, l’ho sempre settato a zero in quanto volevo sentire cosa producesse il Moonshine.

JHS Moonshine

Lo switch + / – offre due opportunità: sul meno, c’è maggiore saturazione, sustain e medi scavati. Se lo si mette in posizione di “più”, invece, diventa più aperto e croccante, con maggiore headroom e volume.

Il Tone ha un funzionamento davvero particolare, davvero molto comodo, secondo me: fino ad ore 3 funziona in maniera dolce e lineare, alzando ancora il potenziometro, si ha un’apertura delle alte decisamente impattante sia sulla chiarezza del suono, ma anche sulla qualità del guadagno, che assume un carattere di distorsione più “potente” e selvaggio.

Come suona

Naturalmente si parla sempre ed unicamente di gusti personali perciò quello che troverete scritto in queste righe NON è “la verità”, ma solo un parere personale nato dalla mia esperienza e dalla mia particolare ricerca sonora.

Và detto che non parte da un clean perfetto, da zero. Se chiudete completamente il controllo Clean, con Drive al minimo, offre comunque una seppur piccola distorsione, soprattutto con lo switch sul “-“. Per quanto riguarda la sonorità: malgrado la somiglianza con lo Zendrive, il Moonshine offre decisamente più distorsione rispetto al suo simile e lo trovo un filo più sgranato.

È un bel overdrive, ricco e potente, con grande personalità. Non impasta mai. Somiglia allo Zendrive, ma con un attacco più morbido. E’ adatto a qualsiasi genere perchè con il particolare funzionamento del controllo di tono si possono creare quasi infinite sfumature di distorsione.

Personalmente penso che renda al massimo a circa metà corsa, più carico di un crunch leggero, ma nemmeno troppo distorto.

Purtroppo, non essendo io al momento in grado di realizzare un video decente, mi affido al bravissimo Mike Hermans:

 
Un caro saluto a tutti voi.
Se vi fa piacere partecipare, lascio il link al forum : https://forum.jamble.it/effetti/jhs-moonshine-mini-recensione/

Vu-meter Written by:

Ha collaborato in ambiti musicali e multimediali a livello professionale. Amministratore del portale e del forum di Jamble. Insegna chitarra ed armonia con lezioni private e/o via zoom, google meet, skype, ecc...