Zoom R24:il registratore digitale tuttofare!

Salve a tutti cari Jamblers!
Premetto che questa è la mia prima recensione quindi scusatemi per eventuali mancanze!

Zoom R24

Veniamo al dunque questa macchina è un:

  • Registratore multitraccia
  • Interfaccia audio (comunemente definita ‘scheda audio’)
  • Controller per software DAW
  • Campionatore

in sostanza viene presentato cosi’ ma ha molte potenzialità in più tra cui:
Multieffetto integrato con moltissime simulazioni completamente salvabili/personalizzabili/modificabili con possibilità di usare i ritardi e modulazioni come in Loop Send/Return di un mixer

Mixer digitale incorporato
bene ora approfondiamo con le Caratteristiche :

-Fino a 8 tracce contemporaneamente ma 24 in totale quindi 3 banchi da 8 tracce l’una,il che con 8 ingressi possiamo tranquillamente registrare un live o le prove senza troppe pretese ‘batteristiche’

-Scheda di memoria SD 2GB integrata ed espandibile con una SDHC fino a 32 GB

-Penna USB 4GB integrata con all’interno 500MB di loop di batteria eseguite da un vero batterista (un certo Peter Erskine) e 1GB di loop di batteria forniti dalla ‘Big Fish Audio’

-possibilità di registrare fino a 16 tracce simultaneamente con un altro Zoom R24 collegato tramite la presa USB

-possibilità di trasferire i file registrati in PCM (quindi in fomato .wav che non è compresso) a 16/24-bit e frequenza di campionamento a 44.1Khz (quella dei CD per intenderci) sul PC per utilizzarli col vostro DAW preferito oppure con:

-Cubase LE6 integrato (ovvero la versione semplificata di cubase famoso software DAW)

-Scheda audio USB 2.0 anche qui puo’ gestire 8 ingressi e le 2 uscite fino a 24-bit e 96Khz (in questo caso gli effetti interni possono essere usati solo a 44.1Khz) in più in questa modalità funziona anche solo con la presa USB e senza alimentatore

-2 mini-microfoni a condensatore integrati (ottimi per registrare al ‘volo’ oppure chitarre acustiche e voci e in stereo per giunta)

-Tantissimi effetti di simulazione (non solo per chitarra) e gli effetti di ritardo/modulazione vengono usati come nel send/return di un mixer ,gli altri detti ‘insert’ in entrata al canale,poi si possono usare anche ‘durante’ la registrazione o dopo nel mixaggio o bouncing

-Mixer digitale che consente di mixare la riproduzione di tracce audio registrate e importate,quindi volume,pan,eq ed effetti regolabili per ogni traccia e mixare il tutto in uscita stereo

-Può gestire varie fonti in ingresso è dotato di 8 ingressi XLR/jack comprende tra cui la prima che ha un selettore ‘hz’ che permette di far entrare segnali ad alta impedenza in diretta (come le chitarre o i bassi) e altri 6 che possono far entrare 6 microfoni a condensatore con alimentazione phatom power +24/48v
accetta anche strumenti in linea come synth o tastiere

-Trasferimento di file anche senza PC con la penna USB

-Campionatore a 24 voci suonabile in tempo reale coi pad sotto i fader (qui la questione sarebbe piu’ vasta ma siccome non la uso per ora evito)

-Oltre 400 pattern di batteria divisi per genere

-Drum machine e metronomo incorporato quindi potete anche crearvi voi il vostro accompagnamento o usarlo solo come guida,col metronomo si puo scegliere di inviare il click alle sole cuffie utile nel caso ci sia un vero batterista che abbia bisogno del tempo giusto senza che si registri anche il click,e il relativo pot ne decide il volume/bilanciamento

-Indicatori di livello di registrazione e peak/clip per ogni traccia

-Varie funzioni d’utilità come play/mute/rec ,a/b repeat,swap
Ma è facile da usare?
ammetto che non è facilissimo da usare (specie se si è alle prime armi),una lettura del manuale andrebbe letta in ogni caso anche per non perdere nessuna delle potenzialità che questa macchina ha da offrire
In pratica dovete aprire il progetto,bilanciare i volumi in ingresso col gain in modo da non far clippare,premere il tasto ‘rec’ (per ogni traccia da registrare) che si accenderà di rosso e per finire premere il tasto rec e poi play Et Voilà state registarndo!
poi il risultato finale dipenderà dalle vostre doti di mixaggio,comunque ci sono diversi modi di registrare e li ci sono piu cose da regolare ma il modo piu semplice è questo!

 

Ma come registra?
Io dico:molto bene! Qui sotto un sample registrato con i microfoni a condensatore integrati vicino al cono del mio ampli marshall jcm2000dsl50 con una fender strato messicana classic 50
Pero’ attenti perchè ho dovuto comprimerlo in mp3 per postarla quindi la registrazione è molto meglio di quello che sentirete,che comunque è già ottima! Piu’ avanti faro’ altri samples con diversi metodi di registrazione se volete per esempio con un Sm57/58 o in diretta con simulazioni e non…

Qui chitarra collegata direttamente allo Zoom con uso di simulazioni

 

 

Pro
-Versatilissimo e ha tutto quello di cui si puo’ desiderare!
-Tantissime ‘features’
-Leggero
-tante cose integrate quindi non si sente la necessità di comprare altro

Contro
-Prezzo decisamente salato ma vale quello che costa
-Non sembra molto resistente
-Design poco accattivante (con quel prezzo poi)
-Non troppo semplice e quindi difficile da sfruttare al massimo
-Display troppo piccolo per i miei gusti,non dico che deve essere chissa’ che ma almeno un 50% più grande ci stava imho
-simulazioni un po’ rumorose a alcune zanzarose

 

Conclusioni
Ottimo!penso che non comprero’ mai più nient’altro per registrare!
e poi ho solo citato solo un 1/3 (forse anche di meno) di quello che puo’ fare questa macchina quindi occhio agli aggiornamenti 8)

 

Aspettiamo le vostre opinioni nel FORUM .

 

Cris

 

immagini tratte da zoom.co.jp

 

Cris Valk Written by:

Ottimo chitarrista , Cris si distingue anche per la sua profonda conoscenza dell'home recording e dei processi sia tecnici che creativi ad esso legati. I suoi articoli sono sempre esaustivi e per questo, si è meritato l'amichevole appellativo di "Mega Direttore Galattico" con il voto unanime della community. E' Moderatore Globale del Forum di Jamble.