Scale Pentatoniche : aggiungiamo un po’ di pepe!

Inizialmente avrei voluto chiamare questo articolo :
TUTTO CIO’ CHE AVRESTE SEMPRE VOLUTO SAPERE SULLE PENTATONICHE E NON AVETE MAI OSATO CHIEDERE ..
Poi però mi sono detto che era un filino esagerato.. 🙂
In ogni caso, dato che la pentatonica minore è la scala più usata in assoluto dai chitarristi di tutto il globo, ho pensato di fare due chiacchiere su alcune possibilità che abbiamo per “peparla” un po’ e per creare nuovi sapori alle nostre improvvisazioni.

Premessa importante: i nomi dei gradi che userò, sono riferiti agli intervalli della scala diatonica di appartenenza. La scala pentatonica minore la considererò estratta dalla scala maggiore mediante la seguente “formula” :
I – IIIb – IV – V – VIIb

Per comodità useremo sempre la scala pentatonica minore di LA, in riferimento ai gradi della scala maggiore; per cui avremo dapprima “l’estrazione” della pentatonica:

Scala maggiore : La – Si – Do# – Re – Mi – Fa# – Sol#
Applichiamo la formula I – IIIb – IV – V – VIIb ed otteniamo:
Scala pentatonica minore : La – Do – Re – Mi – Sol
Fin qui, tutto bene.
Ora, tutti sanno che su un accordo minore settima, possiamo immediatamente applicare la pentatonica della tonalità dell’accordo . Es. : Rem7 ===> pentatonica minore di Re
In generi come il blues ed il rock-blues tuttavia, l’applicazione della Pentatonica minore viene fatta anche su accordi maggiori.

Cosa possiamo aggiungere per modificare un po’ il sapore delle nostre improvvisazioni ?

Possiamo agire sostanzialmente in due modi : aggiungere o sostituire alla struttura della pentatonica alcune note che caratterizzino nuove possibilità oppure mantenere la struttura della pentatonica ed utilizzare tonalità diverse.

Riguardo alla seconda possibilità, ne abbiamo già parlato e pertanto vi invito a leggere qui ( allegato in omaggio ): Uso Costruttivo delle Scale Pentatoniche

La prima possibilità, invece, sarà quella che sviscereremo in questa trattazione. Ciò che faremo ci sarà di aiuto per dare maggiore sfumature alla nostra cara, vecchia penta, senza però doverci spostare di tonalità.

 

CASO A : aggiungiamo una quinta diminuita ( blue note )

Forse, la possibilità più famosa ed ampiamente utilizzata è l’aggiunta della Blue Note, così cara a tutti i bluesman o rock-bluesman del mondo. Si tratta di aggiungere un V° grado bemolle della scala diatonica, a formare un cromatismo tra il terzo ed il quarto grado della scala pentatonica minore ed ottenere una scala a 6 note, spesso chiamata proprio Scala Blues.

Esempio in LA:

Pentatonica minore di LA : La – Do – Re – Mi – Sol
Scala Blues di LA : La – Do – Re – Mib – Mi – Sol

 

SCARICA PDF SCALA BLUES

 

CASO B : sostituiamo la settima minore con la sesta

Un’altra opportunità molto usata da jazzisti e fusion player è data dalla sostituzione della settima minore con la sesta per cui ci si trova ad avere la formula di estrazione della pentatonica minore, modificata in questo modo :
I – IIIb – IV – V – VI

Esempio in LA:

Pentatonica minore di LA : La – Do – Re – Mi – Sol
Pentatonica minore di LA modificata : La – Do – Re – Mi – Solb

SCARICA PENTATONICA MINORE CON SESTA CHE SOSTITUISCE LA SETTIMA MINORE

In alcuni casi, anziché SOSTITUIRE, alcuni AGGIUNGONO la nota. In questo modo, si ottiene una scala a 6 note, dalla sonorità Dorica:

Pentatonica minore di LA : La – Do – Re – Mi – Sol
Pentatonica minore di LA modificata : La – Do – Re – Mi – Solb – Sol

SCARICA PENTATONICA MINORE CON SESTA AGGIUNTA

ideaDegno di nota :
A queste due scale una di 5 note ed una di 6 note, alcuni jazzisti amano AGGIUNGERE ANCHE la Blue Note, ottenendo così, rispettivamente, una scala a 6 o 7 note :

La – Do – Re – Mib – Mi – Solb
oppure
La – Do – Re – Mib – Mi – Solb – Sol

SCARICA PENTATONICA MINORE CON SESTA AGGIUNTA E BLUE NOTE

 

CASO C: aggiungiamo il secondo grado

Aggiungendo il secondo grado, otterremo una scala a 6 note che darà una maggiore sensazione di “minore”.

Esempio in LA:

Pentatonica minore di LA : La – Do – Re – Mi – Sol
Pentatonica minore di LA modificata : La – Si – Do – Re – Mi – Sol

SCARICA PENTATONICA MINORE CON AGGIUNTO SECONDO GRADO

 

CASO D: aggiungiamo sia il secondo che il sesto grado

Non c’è molto da dire: aggiungendo sia il secondo che il sesto grado, otteniamo una scala Dorica:

Esempio in LA:

Pentatonica minore di LA : La – Do – Re – Mi – Sol
LA Dorico : La – Si – Do – Re – Mi – Solb – Sol

SCARICA PENTATONICA MINORE CON AGGIUNTA SECONDA E SESTA (DORICO)

 

CASO E : aggiungiamo la settima maggiore

Questa soluzione a me piace moltissimo e spesso, piuttosto che usarla come nota di passaggio, insisto molto sulla settima maggiore, che crea forte tensione, specie su accordi di dominante.

Esempio in LA:

Pentatonica minore di LA : La – Do – Re – Mi – Sol
Pentatonica minore di LA modificata : La – Do – Re – Mi – Sol – Sol#

SCARICA PENTATONICA MINORE CON AGGIUNTO SETTIMO GRADO MAGGIORE

ideaA questa, personalmente, mi piace aggiungere anche la nota blues, per cui ottengo una scala a 7 note fatta così :
Pentatonica minore di LA : La – Do – Re – Mi – Sol
Pentatonica minore di LA modificata : La – Do – Re – Mib – Mi – Sol – Sol#

SCARICA PENTATONICA MINORE CON AGGIUNTO SETTIMO GRADO MAGGIORE E NOTA BLUES

 

CASO F: aggiungiamo la seconda minore

Aggiungendo una seconda minore, ci si sposta verso il modo Frigio e questo ci dà la possibilità di creare una scala a 6 note, con un gusto “esotico”, tipico del modo .

Esempio in LA:

Pentatonica minore di LA : La – Do – Re – Mi – Sol
Pentatonica minore di LA modificata : La – Sib – Do – Re – Mi – Sol

SCARICA PENTATONICA MINORE CON AGGIUNTO SECONDO GRADO MINORE

ideaEsperimento:
Personalmente, a me piace AGGIUNGERE ANCHE la Blue Note, ottenendo così, rispettivamente, una scala a 7 note :

Pentatonica minore di LA modificata : La – Sib – Do – Re – Mi – Sol
Aggiungendo anche la Blue Note : La – Sib – Do – Re – Mib – Mi – Sol

SCARICA PENTATONICA MINORE CON AGGIUNTO SECONDO GRADO MINORE E BLUE NOTE

 

Siamo giunti alla fine, ma nulla vi vieta di sperimentare oltre e creare sonorità vostre e personali.

Vi lascio il link dove troverete tutti gli allegati delle scale trattate, ma dove anche potrete fare due chiacchiere sull’argomento : CLICCA.

Un caro saluto.

Vu 🙂

Vu-meter Written by:

Ha collaborato in ambiti musicali e multimediali a livello professionale. Amministratore del portale e del forum di Jamble. Insegna chitarra ed armonia con lezioni private e/o via zoom, google meet, skype, ecc...