Zoom Q3HD

Salve a tutti cari Jamblers! 🙂

oggi voglio parlarvi dello Zoom Q3HD,un video-registratore davvero comodo e semplice da usare!

zoom q3hd

Nel (bellissimo) pacchettino oltre al registratore e a vari foglietti troverete anche due pile e una scheda SD da 2GB (espandibile fino a 32GB) per iniziare subito a registrare!
Ma io raccomanderei di comprare anche l’accessory pack (venduto separatamente,è la 3°immagine piu’ a destra),poichè contiene il cavo HDMI per connetterlo digitalmente alla vostra TV HD e di rivedere o addirittura riprendere in tempo reale quello che state filmando/registrando appunto in HD e con l’audio del vostro sistema/TV/impianto!dato che sentirlo direttamente dal mini altoparlante del Q3HD non è il massimo 😉
Poi contiene anche il cavo mini jack-pin RCA per collegarlo alla TV in analogico,il treppiedi (utilissimo!),la custodia,l’alimentatore per non dover spendere cifre assurde in pile dato che non durano molto,e il copri microfoni per ridurre al minimo i fruscii indesiderati tipo vento,ecc…

Ma vediamolo piu’ in dettaglio!

Sulla figura a destra il classico tasto power (per spegnere pero’ bisogna tenere premuto),l’alloggio per la scheda SD/SDHC,e il coperchio del vano batterie.
Poi come potete ben vedere è dotato di videocamera 5Mpixels (che non è un granchè…),ma ha ben 2 microfoni a condensatore (quindi avrete l’audio in stereo!) disposti in maniera tale da riprendere tutto cio’ che sta davanti compreso in mezzo,di dietro niente invece per escludere l’ambiente.
Ecco qui il metodo di ripresa microfonica del Q3HD:

Passiamo al resto:

la figura a destra non ha bisogno di spiegazioni,mentre su quella a sinistra troviamo le entrate/uscite:

HDMI–>per connettervi in digitale alla vostra TV HD e usufruire dell’alta definizione.

TV–>per connettervi in analogico alla vostra TV sia HD che il tubo catodico.

DC5V 1A–>per connettere l’alimentatore a corrente continua da 5 volt 1 ampere (che si trova comunque anche in altri prodotti Zoom se li avete).

Phones/Line out–>per collegare le vostre cuffie o mandare il segnale in uscita al vostro impianto (e poter ascoltare decentemente aggiungo io).

Line in–>per mandare segnale in entrata escludendo l’audioripresa dello Zoom,per esempio potete utilizzarlo per usare la vostra apparecchiatura se è piu’ performante.

Mic Gain–>è uno switch che permette di regolare il guadagno (peccato nn si possa regolare come nei mixer),su Auto il guadagno è automatico e se l’impostazione ‘auto level’ è su Up and down’ agirà come un compressore alzando e abbassando i picchi di segnale troppo alti e troppo bassi,mentre se è impostato su ‘One way down’ agirà solo sui picchi alti,su H (high) il guadagno sarà alto quindi bisogna stare attenti al clipping (segnalati dai Vu-meters L/R sullo schermo),su L (low) il guadagno è basso,quindi va usato per segnali molto forti.

Poi troviamo anche ben nascosto il cavo USB2.0 incorporato che serve a collegarlo direttamente al pc,in cui nella scheda SD troverete il software Zoom HandyShare per editare e/o aggiungere effetti ai vostri video semplicemente con un clic e successivamente poterlo caricare su youtube direttamente dal programma.

Veniamo al dunque:

E’ facile da usare?

Si come se fosse un cellulare ecco la schermata del menu:

in ‘Video’ potete scegliere la qualità/risoluzione del video ripreso (dalla piu’ alta alla piu’ bassa):

HD1080/25
HD720/50
HD720
WVGA/50
WVGA/25

in ‘Sound’ potete scegliere il formato,la frequenza di campionamento e i bit dell’audio:
i formati sono il classico PCM e l’AAC,la freq di campionamento in modalità PCM va dai 44.1Khz (quello dei CD per intenderci),48Khz e arriva fino ai 96Khz,mentre in modalità AAC solo il 48Khz.
Il bit lenght per il PCM va dai 16 ai 24 bit,mentre per l’AAC si passa da un minimo di 64kbps (kbps=kilobyte al secondo) a un massimo di 320kbps (come per gli mp3).

in ‘Camera’ potete scegliere tra ON/OFF quindi se tenerla accesa per filmare o spegnerla per riprendere solo l’audio.

in ‘LO cut’ potete scegliere se attivare o no (ON/OFF) il taglio delle frequenza basse (filtro passa-alto in gergo)per ridurre i rumori di fondo indesiderati.

in ‘Scene’ potete impostare il metodo di rispresa video tra ‘automatico’,’concert lighting (per riprendere palchi con luci molto evidenti),e ‘night’.

in ‘Auto’ potete impostare se l’auto gain dei microfoni debba abbassare solo i segnali alti o alzare anche quelli bassi (One way down/Up and down)

in ‘File’ trovate tutto quello che avete registrato audio e/o video e potete decidere se cancellarli o editarli direttamente dallo Zoom.

in ‘Setting’ ci sono le varie impostazioni:
la Data–>mese,anno ecc…
il beep–>il suono alla pressione dei tasti o no
Sound monitor–>monitoraggio mentre state registrando)
TV Out–>NTSC per gli stranieri,PAl per gli europei
Battery–>il tipo di pile attualmente usate (alkaline se quelle normali,Ni-Mh se ricaricabili)
SD format–>per formattare la scheda SD
Reset–>per resettare tutto il sistema

Su ‘info’ c’è scritta la versione attualmente installata e i MB/GB rimanenti.

Ma come riprende?

Appena decentemente a mio modo di vedere,anche quando impostato su HD1080.
(Lo Zoom è inoltre dotato di uno…ZOOM fino a 4x!
E i video possono essere trasferiti attraverso iTunes per vederli su iPad,iPod e iPhone.)

Qui ho usato lo zoom Q3HD impostato proprio con la risoluzione/qualità video migliore, ma l’audio lo ho ripreso con un mixer e 2 microfoni (SM57/58) attaccati al line in dello Zoom quindi affidatevi solo al video per questo caso.

Ah dimenticavo,i filmati sono in quicktime 😉

Ma come registra?

Divinamente!ecco qui un sample (è un improvvisazione) registrato in PCM con la qualità migliore,a distanza di 20/30 cm dall’ampli marshall JCM2000 DSL50,con una Gibson Les Paul studio,niente pedali (i click che sentite sono io che cambio il pickup o che premo il bottone del cambio canale),e solo un filo di riverbero della testata.
Il Mic Gain è impostato su H,quindi niente compressione. 😉
Abbiate solo pietà di un povero malato che è da un mese che non toccava la chitarra 🙂

 

Detto questo vi lascio al link al forum per eventuali commenti e/o chiarimenti 😉

Cris

 

 

immagini tratte dal sito zoom.co.jp

Cris Valk Written by:

Ottimo chitarrista , Cris si distingue anche per la sua profonda conoscenza dell'home recording e dei processi sia tecnici che creativi ad esso legati. I suoi articoli sono sempre esaustivi e per questo, si è meritato l'amichevole appellativo di "Mega Direttore Galattico" con il voto unanime della community. E' Moderatore Globale del Forum di Jamble.